#138 Fabrizio

Nuovo Cinema Paradiso (1988)
“I’ve seen this movie in my senior year of high school when I still hadn’t decided whether to leave for college or stay, it would have been a sacrifice for my parents and, in the other hand, I wasn’t sure to really want it. This movie has been one of the main reasons that made me decide to leave for university. Later every time I’ve seen this movie it gave me particural significants regardind life. And then it’s a wonderful film for several reasons, still now when I see an empty square I imagine that someone arrives and tells “The square is mine, the square is mine!””

“Ho visto questo film all’ultimo anno di liceo e non avevo deciso se andare a fare l’università fuori o no, da un lato sarebbe stato un sacrificio per i miei genitori e dall’altro io stesso non ero sicuro di voler andare via. Questo film è stato uno dei motivi principali per cui ho scelto di andare a fare l’università fuori. Successivamente ogni volta che l’ho visto mi ha dato dei significati particolari nei confronti della vita. E poi è un film meraviglioso per diversi motivi, ancora adesso quando vedo una piazza vuota immagino che esca qualcuno che dica “La piazza è mia, la piazza è mia!””

#95 Marina

Nuovo Cinema Paradiso (1988)
“The emotions that feels the child in this movie in going to the cinema are the same that I still feel now in seeing movies, I chose this film because I see myself in the protagonist. That scene with all the kisses together is the scene that gave me more emotions”

“Le emozioni che prova il bambino del film nell’andare al cinema sono le stesse che provo ancora io adesso nel vedere un film, ho scelto questo film perché mi ritrovo tantissimo nel protagonista. La scena in cui sono montati tutti i baci è quella che mi ha dato più emozioni”

#68 Irene

Nuovo Cinema Paradiso (1988)
“I am Sicilian and this film somehow speaks about me: it’s the story of a child who loves cinema, but he leaves Sicily to chase his dreams. It’s something that has always involved me”

“Sono siciliana e questo film in qualche modo parla di me: è la storia di un bambino che ama il cinema, che però lascia la Sicilia per rincorrere i suoi sogni. È soprattutto questo ad avermi sempre coinvolto”